giovedì 26 novembre 2020

Come scaricare una ISO di Windows 10 (gratuitamente e legalmente)

Microsoft mette a disposizione gratuitamente sul proprio sito web tutto ciò che serve per aggiornare o scaricare la versione più recente di Windows 10. L'aggiornamento può avvenire sia on-line (direttamente dal sito Microsoft) che off-line, scaricando tutti i file necessari ed includendoli in un unico file .ISO. La seconda opzione è preferibile perché consente di aggiornare/(re)installare Windows 10 su più computer, oppure evita di dover eseguire nuovamente il download dei file nel caso l'aggiornamento on-line non andasse a buon fine. Vediamo quali sono i passi da fare per salvare sul PC locale il file .iso contenente Windows 10, da usare in un secondo tempo per creare una pendrive USB di installazione.

Innanzitutto occorre visitare la pagina ufficiale di download: https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10. Il pulsante Aggiorna ora esegue l'aggiornamento on-line: non premetelo ma fate click su Scarica ora lo strumento. Si aprirà un pop-up che vi permette il salvataggio dello strumento di creazione. Dopo aver salvato, un doppio click sull'eseguibile avvierà il tool di creazione del file .iso.

MCT - Operazioni preliminari

Premere Accetta per accettare lo condizioni di licenza Microsoft:

MCT - Accettazione licenza

Selezionare l'opzione Crea supporti di installazione (l'altra opzione esegue l'aggiornamento al volo di Windows ma, se fallisce, l'intero processo dovrà essere ripetuto).

MCT - Crea supporti installazione

Il tool è in grado di riconsoscere la configurazione attuale di Windows e selezionare le impostazioni corrette, tuttavia è possibile farlo manualmente (si può anche scegliere di creare un supporto valido sia per edizioni a 32 che a 64 bit).

MCT - Selezione sistema
MCT - Selezione sistema 32/64 bit

A questo punto si può scegliere se creare direttamente una pendrive USB di boot (opzione Unità flash USB) oppure se registrare su disco un file .iso (opzione File ISO): selezionate quest'ultima opzione.

MCT - Selezione supporto installazione

Selezionate un percorso ed un nome per il file ISO da creare (in figura quello per Windows 10 v2004).

MCT - Salvataggio ISO

Inizierà il download. attenderne il completamento ed infine premere il pulsante Fine.

Avete terminato: il file ISO creato potrà essere usato sia per eseguire un aggiornamento in-place di windows, sia per essere trasferito su una pendrive USB bootable (con tool specializzati come Rufus per esempio) da cui aggiornare o installare Windows 10 su un altro computer.


Se hai trovato utile l'articolo considera la possibilità di offrire un modesto contributo. Grazie di cuore per il tuo sostegno.
Donazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna alla sezione Windows 10