giovedì 24 ottobre 2019

Disattivare la sfocatura della schermata di accesso introdotta con Windows 10 v1903

A partire da Windows 10 v1903, Microsoft ha introdotto uno sgradevole (per molti utenti) effetto di sfocatura (blur) sia alla schermata di accesso che a quella di blocco. Se siete (come me) tra quelli che non hanno gradito la novità, ecco un semplice trucco per riportare tutto come prima e tornare a vedere nitidamente l'immagine di sfondo.
La via più rapida e diretta è fare una modifica al registro di sistema: entrare in Windows 10 come amministratore del computer, premere Win+R e digitare regedit per aprire il Registro di configurazione. Raggiungere il percorso
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\System. Nella parte destra della finestra, creare un nuovo valore DWORD a 32 bit: fare click con il tasto destro del mouse e selezionare Nuovo>Valore DWORD (32 bit), denominarlo DisableAcrylicBackgroundOnLogon ed impostarne il valore a 1 (fate doppio click sul valore e inserite 1). Infine premere OK, chiudere il registro e riavviare Windows: al successivo accesso la schermata tornerà nitida.
Windows 10 v1903 - Disattivare sfocatura schermata avvio
NOTA: la modifica al registro ha effetto su tutti gli utenti di Windows. Se volete che la sfocatura scompaia solo sulla vostra utenza andate in START>Impostazioni>Personalizzazione>Colori. Nella parte destra della finestra individuate la voce "Effetti di trasparenza" e disattivatela.
Windows 10 - Disattivare effetti trasparenza
Come anticipato, in questo caso l'effetto trasparenza verrà eliminato solo per l'utente che esegue la modifica.

Se hai trovato utile l'articolo considera la possibilità di offrire un modesto contributo. Grazie di cuore per il tuo sostegno.
Donazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna alla sezione Windows 10