lunedì 24 luglio 2017

La "Modalità gioco" in Windows 10 Creators Update (v1703)

In Windows 10 Creators Update (v1703) è stata introdotta la Modalità gioco, che permette di ottimizzare le prestazioni del sistema quando vengono eseguiti videogiochi ed offre funzioni per la e per la trasmissione in streaming (tanto cara a molti giocatori) e la cattura di screenshot e/o video di sessioni di gioco. Su alcuni siti web si dice che la modalità giochi "potenzia CPU e GPU" ma questo NON è vero. Vediamo come funziona, come attivare ed usare la questa modalità.

Funzionamento della modalità gioco

La Modalità gioco è progettata per ottimizzare l'uso delle risorse di sistema (in particolare CPU e RAM) in relazione all'hardware che si sta usando: non aumenta le prestazioni massime dei giochi (come può fare un overclock di CPU/GPU o un'ottimizzazione dei driver), ma migliora l'esperienza di gioco, rendendolo indipendente dalle altre funzioni di Windows. Ottimizzare le risorse significa impiegarle al meglio; non è possibile "potenziare" la CPU, però si può fare in modo che lavori meglio durante l'esecuzione di un videogame: il sistema operativo sospende i servizi non necessari ed imposta una priorità più alta per il/i processo/i del gioco. Di conseguenza:
  • la CPU può dedicare più tempo di calcolo al gioco;
  • i servizi "sospesi" liberano memoria RAM, che può essere utilizzata dal gioco;
  • con più RAM a disposizione per il gioco, Windows può fare un minor uso del file di paginazione, migliorandone la fluidità.
La modalità giochi viene automaticamente disattivata alla chiusura del gioco oppure quando esso è ridotto ad icona.
L'efficacia della modalità gioco dipende dalla potenza del sistema e da quanto è stato ottimizzato (configurando il sistema operativo al meglio ed aggiornando tutti i driver):
  • se un computer ha un hardware molto potente rispetto alle esigenze di gioco non si noteranno differenze;
  • se il sistema è già stato ottimizzato ed il videogioco è l'unico programma in esecuzione, la differenza di prestazioni è rilevabile solo da un benchmark (anche in questo caso l'utente difficilmente si accorge delle differenze);
  • quando le condizioni non sono ideali, l'incremento di prestazioni può essere marcato ed in certi casi può arrivare al 30-40%. Ciò accade quando, oltre al gioco, ci sono altri processi in esecuzione, come una scansione antivirus, un programma di backup automatico, o qualunque altro processo di elaborazione in esecuzione parallelamente al gioco;
  • su hardware poco potente i miglioramenti sono tangibili ma non bisogna aspettarsi miracoli: se avete una CPU/GPU troppo lenta e/o un computer con poca RAM a bordo, non ci sono ottimizzazioni o modalità che possono migliorare le prestazioni di gioco. In questo caso l'unica via percorribile è l'aggiornamento dell'hardware (oppure giocare a videogame che non necessitano di molte risorse).

Attivare la modalità gioco

Per attivare la Modalità gioco, andare in START>Opzioni>Giochi, portarsi nella sezione Modalità gioco e controllare che l'opzione "Usa modalità gioco" sia attivata.
Windows 10 v1703 Creatos Update Game Mode Shortcut
Il passo successivo è segnalare a Windows quali giochi possono usufruire della modalità per i giochi. Le operazioni da fare sono le seguenti:
  • avviare il gioco;
  • richiamare la Barra giochi con la combinazione di tasti Windows+G;
  • aprire la sezione delle impostazioni (il pulsante a forma di ruota dentata) ed mettera il segno di spunta all'opzione "Utilizza la modalità di gioco per questo gioco".
Modalità giochi - Windows 10 Creators Update v1703
Per attivare le funzioni dei pulsanti della barra dei giochi (quella che richiamate con Windows+G), andare in START>Opzioni>Giochi, entrare nella sezione Barra dei giochi ed attivare la voce "Registra clip di gioco, screenshot e trasmetti utilizzando la barra dei giochi". Scorrendo le opzioni potete vedere le scorciatoie per le varie funzionalità: per esempio, per catturare uno screenshot di gioco si usa la scorciatoia Windows+ALT+Stamp (in alternativa, durante il gioco occorre prima richiamare la barra dei giochi con Windows+G e poi premere il pulsante di cattura screenshot sulla barra). Discorso analogo per le altre funzioni.
Barra dei giochi - Windows 10 Creators Update v1703
Nella sezione Game DVR invece si può attivare un'opzione per registrare video di gioco: se non ne avete necessità suggerisco di disabilitarla, poiché la registrazione di video fa abbassare le prestazioni di gioco a causa dei rallentamenti necessari alle scritture su disco.
Per usufruire della funzione di streaming bisogna avere un account Xbox, per cui se non ne avete uno dovete crearlo. Accedete al vostro account Xbox, entrate nella sezione "Sicurezza online Xbox One/Windows 10" e verificate che l'opzione "Trasmissione gioco" sia attiva (se non lo è dovete abilitarla). Mentre giocate, richiamando la barra dei giochi con Windows+G sarà possibile (se il gioco lo prevede) la trasmissione in streaming della sessione di gioco premendo il tasto dedicato sulla barra (in alternativa, la trasmissione in streaming può essere avviata/arrestata con la scorciatoia Windows+ALT+B).

Se hai trovato utile l'articolo considera la possibilità di offrire un modesto contributo. Grazie di cuore per il tuo sostegno.
Donazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna alla sezione Windows 10