giovedì 9 febbraio 2017

Proteggere la privacy in Windows 10 (PARTE 4): disattivare i task CEIP dell'Utilità di pianificazione

Nella seconda parte di questa serie di articoli sulla privacy abbiamo visto come disattivare la telemetria di Windows 10. Occorre limare un ultimo dettaglio relativo al Microsoft CEIP (Customer Experience Improvement Program, ossia il Programma Analisi utilizzo software) che esiste sin dal 2009. Difatti, alcuni compiti tipici della telemetria possono essere eseguiti in modo automatico dall'Utilità di pianificazione a orari predefiniti. Se avete seguito i suggerimenti delle guide precedenti dovreste già essere al riparo dall'invio dei dati di telemetria, tuttavia è meglio disattivare anche questi task automatici.
Le informazioni contenute in questo articolo sono applicabili anche a Windows 7, 8 e 8.1. A partire da Ottobre 2016, la politica di aggiornamento degli update Microsoft per tali sistemi operativi ricalca quella di Windows 10: non si può scegliere di non installare determinate patch (quelle che potrebbero mettere a repentaglio la nostra privacy) poiché sono incluse in un unico aggiornamento mensile che le comprende tutte.
Le impostazioni suggerite in questa serie di articoli sulla privacy si riferiscono a Windows 10 Anniversary Update, l'aggiornamento di Windows 10 rilasciato ad Agosto 2016 (che porta il numero di versione 1607) e dovranno essere ripetute ad ogni aggiornamento della versione di Windows 10. Per esempio, se avete eseguito le impostazioni in Windows 10 v1511 (Novembre 2015), dovrete ripeterle per Windows 10 v1607, e poi ripeterle di nuovo al prossimo avanzamento di versione di Windows 10 v1703 (Creators Update). Non è garantito che, con i futuri aggiornamenti di Windows, le opzioni descritte rimangano inalterate. Suggerisco ricontrollare le impostazioni in ogni caso dopo l'installazione ex-novo di Windows 10 e ad ogni suo aggiornamento maggiore (per esempio come da v1511 a v1607), nonché dopo l'installazione di applicazioni di comunicazione (chat, videotelefonia ecc.).

Che cos'è l'Utilità di pianificazione

L'Utilità di pianificazione è uno strumento di Windows che consente di eseguire attività in modo automatico al verificarsi di un evento nel sistema oppure in un momento specifico della giornata (per esempio di notte) oppure, se il computer è spento all'ora prevista, permette di scegliere di eseguire ugualmente l'attività posticipandola al successivo avvio del sistema (ad esempio, è in questo modo che Windows deframmenta automaticamente il file-system sugli hard disk). Alcune di queste attività automatiche riguardano la telemetria e/o il CEIP, per cui conviene disabilitarle.

Bloccare i task di telemetria/CEIP dell'Utilità di pianificazione

Accedere al prompt dei comandi come amministratore (per esempio dai collegamenti rapidi),  digitare taskschd e premere Invio per avviare l'Utilità di pianificazione.
Espandere l'albero di cartelle (sulla sinistra) entrando nell'elemento
Microsoft\Windows\Application Experience
fare click con il tasto destro del mouse sugli elementi a destra dell'interfaccia grafica (un elemento alla volta) e selezionare "Disattiva" nel menu contestuale per disabilitare la relativa voce. Tutti gli elemnti dovranno essere disabilitati.
Windows 10 - Utilità di pianificazione - Applicationn Experience
Ripetere la precedente procedura per l'elemento
Microsoft\Windows\Customer Experience Improvement Program
e, anche in questo caso, disabilitare tutti gli elementi che compaiono sulla destra.
Windows 10 - Utilità di pianificazione - CEIP
Se hai trovato utile l'articolo considera la possibilità di offrire un modesto contributo. Grazie di cuore per il tuo sostegno.
Donazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna alla sezione Windows 10