Navigbar

mercoledì 28 maggio 2014

Ripristino del Master Boot Record (MBR) e dell'avvio di Windows 7 e Vista

Il Master Boot Record (MBR) è il primo settore dell'hard-disk e contiene la tabella delle partizioni ed il codice di bootstrap del computer. MBR e boot-sector (settore di avvio, contiene parte del codice di caricamento del sistema operativo) permettono l'avvio di Windows: se vengono danneggiati bisogna ripararli.

lunedì 26 maggio 2014

Aggiornamento all'aggiornamento (!) Update 1 (KB2919355) per Windows 8.1

Il 5 Maggio 2014 Microsoft ha ripubblicato la serie di aggiornamenti di Windows 8.1 relativi all'Update 1 e contestualmente ha prorogato la data entro cui gli utenti devono installarli: siamo obbligati a farlo altrimenti non riceveremo gli aggiornamenti di sicurezza successivi.

sabato 24 maggio 2014

Software in affitto, la prossima enorme fregatura per noi utenti

Avete mai sentito parlare di "software in affitto" o "software a noleggio"? Come certamente intuite, si paga una quota mensile per usare una o più applicazioni invece di acquistarne una tantum la licenza. È una modalità di vendita del software nata alcuni anni fa negli Stati Uniti e che, purtroppo, sta per entrare di prepotenza nella vita di noi tutti e anzi, spesso è già così! Solo che forse non ne siamo consapevoli…

venerdì 23 maggio 2014

Personalizzare il menu di avvio (Start) di Windows 7 e Vista

Organizzare il menu Start consente di trovare rapidamente alcuni strumenti di sistema, impedisce la proliferazione di nuovi collegamenti e permette di difendere la nostra privacy. Vedremo come configurare le famose (o famigerate!) jumplist ed altre opzioni relative al menu Start.

martedì 20 maggio 2014

Visualizzazione avanzata di file e cartelle in Windows 7 e Vista

Un power user (utente avanzato) deve avere il pieno controllo su come vengono visualizzati file e cartelle dentro Windows. Per farlo occorre modificare alcune impostazioni di sistema predefinite che sono eccessivamente conservative. Alcune di queste impostazioni riguardano solo le modalità di visualzzazione, altre (come quelle su icone ed anteprime) permettono una maggiore reattività del sistema. Le immagini di questa guida si riferiscono a Windows 7, ma le impostazioni sono praticamente identiche in Windows Vista.

lunedì 12 maggio 2014

Selezionare i DNS migliori con il benchmarking

Abbiamo già visto come configurare i DNS nel modem-router,  soluzione preferibile rispetto alla modifica della configurazione di rete nel sistema operativo. Abbiamo suggerito di cambiare i DNS predefiniti dall'ISP poiché questi censurano una parte del Web e, soprattutto, perché non offrono alcuna protezione dai siti ostili. Ora vediamo come si possa ottenere una maggiore velocità di risposta dei DNS eseguendo un benchmark per scegliere quali usare ed in che ordine.

giovedì 1 maggio 2014

Impostare i DNS nel modem-router

Il DNS (Domain Name System, sistema dei nomi a dominio) è il più importante servizio che usiamo (inconsapevolmente) quando siamo connessi ad Internet: quando digitiamo un URL come www.google.it, esso viene automaticamente tradotto in un numero IP (o, impropriamente, indirizzo IP), che ci permette di raggiungere la risorsa a cui l'URL si riferisce. Il servizio di traduzione automatica da URL a indirizzo numerico è fornito dai DNS, un insieme di server multilivello connessi ad una enorme base di dati che contiene lo spazio dei nomi delle risorse, ciascuna associata al suo numero IP (un URL può anche essere associato a più numeri IP). Il primo livello di server DNS è fornito dall'ISP (Internet Service Provider) ossia dal fornitore della connessione ad Internet, ma a volte è opportuno modificare i DNS predefiniti, ed il metodo migliore di farlo è all'interno del router (o del modem-router).