sabato 26 aprile 2014

EasyBCD, ripristinare il MBR di Windows 7/Vista e fare backup e ripristino del Boot Configuration Data

La configurazione e la gestione del processo di boot in Windows Vista/7/8.x è salvata all'interno del database di boot, chiamato Boot Configuration Data (BCD). EasyBCD è un'utility famosa per la semplicità con cui permette di modificare il BCD, facilitando la gestione del multiboot con altri sistemi operativi, sia della famiglia Windows che Linux. EasyBCD non si limita a questo, ma possiede alcune funzionalità molto utili, tra cui la possibilità di ripristinare il MBR (Master Boot Record o settore di avvio principale) nel caso sia stato sovrascritto, più o meno accidentalmente, da quello di una altro sistema operativo.

Inoltre EasyBCD, al suo primo avvio, fa automaticamente una copia di sicurezza del BCD corrente e può eseguirne un backup completo delle impostazioni su richiesta dell'utente. Il tutto, con pochi colpi di mouse!

Ripristinare il MBR di Windows

Installando un altro sistema operativo a fianco di Windows, può succedere che il nuovo sistema sovrascriva il MBR creato da Windows. Per esempio, una distribuzione Linux potrebbe sostituire il proprio boot manager (Grub o Grub2 oppure il vecchio Lilo) a quello di Windows. Se la modifica è stata accidentale o indesiderata, si può risolvere il problema. Innanzitutto occorre trasferire Grub/Grub2 (o Lilo) nella partizione di root ("/") di Linux (consultare al riguardo la documentazione relativa alla distribuzione Linux installata); questo passaggio è necessario poiché altrimenti potrebbe essere impossibile eseguire il multiboot e  Linux potrebbe non avviarsi più. Poi riavviare il computer con il sistema Windows dove è stato installato EasyBCD. Per ripristinare il MBR avviare EasyBCD e:
  • fare click sul pulsante "BCD Deployment";
  • assicurarsi che sia selezionato "Install the Windows Vista/7 bootloader to the MBR";
  • premere il pulsante "Write MBR" e verificare il messaggio di avvenuta scrittura.

Backup e ripristino del Boot Configuration Data (BCD)

EasyBCD può creare copie di backup (copie di sicurezza) delle impostazioni del BCD in caso, per esempio, desideriate apportare delle variazioni alle opzioni di boot ma vogliate tornare velocemente sui vostri passi se insoddisfatti del risultato.

Per fare il backup del BCD avviare EasyBCD e:
  • fare click sul pulsante "BCD Backup/Repair";
  • digitare nell'apposito campo il percorso completo ed il nome del file di backup (che deve terminare con estensione .bcd), oppure premere il pulsante a lato, scegliere la destinazione e digitare il nome del file di backup (nell'esempio il file C:\miobackup.bcd);
  • premere il pulsante "Backup Settings".

Per ripristinare un backup del BCD avviare EasyBCD e:
  • fare click sul pulsante "BCD Backup/Repair";
  • selezionare con l'apposito pulsante il pulsante il file di backup (nell'esempio il file C:\miobackup.bcd);
  • premere il pulsante "Restore Backup".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna all'indice delle guide per Windows 7 e Vista